PROPOSTE di MANOVRE PROVISORIE da VALUTARE PER USCIRE DALLA CRISI in 10 PUNTI

  1. Fissare la detrazione IRPEF per ogni famigliare a carico, contando se stesso, a €2,800.
  2. Ai fine IRPEF e IRES, tassare tutto il reddito, da qualsiasi provenienza, ma tassarlo solo una volta. Tutte le altre tasse ed imposte italiane, pagate o dovute, diventano detrazioni o crediti d’imposta a fine IRPEF e IRES.
  3. Ricalcolare tutte le pensioni in vigore pagate dallo Stato sulla base contributiva, con applicazione immediata.
  4. Mettere un tetto di solidarietà di €120.000 l’anno per tutti stipendi ed/o compensi in vigore pagati dallo Stato: Presidente, Senatori, Deputati, Giudici, Generali, Ufficiali, Funzionari, Manager, Consulenti, ecc., inclusi.
  5. Mettere un tetto generale di €60.000 l’anno per tutte le pensioni e/o vitalizi in vigore pagati dallo Stato: Presidente, Senatori, Deputati, Giudici, Generali, Ufficiali, Funzionari, Manager, Consulenti, ecc., inclusi.
  6. Per i cittadini disoccupati, creare una versione italiana tipo “Job Corps” (http://www.jobcorps.gov/home.aspx).
  7. Sostituire tutti gli aiuti italiani a stati esteri con un programma italiano tipo “Peace Corps” (http://www.peacecorps.gov)”.
  8. Riportare a casa tutte le truppe italiane di stanza all’estero.
  9. Chiudere tutte le basi militari straniere sul suolo italiano.
  10. Nazionalizzare tutte le industrie e servizi d’interesse pubblico: Acqua, elettrica, gas, trasporto pubblico, poste, banche, ecc., ripristinando lo Stato Sociale.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s